Valletta

New York

London

Moscow

Hong Kong

Servizi Corporate



Societa’ di Holding a Malta


Se la decisione di strutturare una societa‘ di holding viene da sempre considerata uno strumento fondamentale per realizzare una vincente pianificazione fiscale (sia per un gruppo internazionale che per una realta‘ familiare), l‘individuazione della giurisdizione in cui localizzare una holding company rappresenta un scelta cruciale per minimizzare l‘esposizione fiscale del reddito e degli utili prodotti dalla societa‘ stessa. Con la riforma dell‘Income Tax Act (approvata dalla Commissione Europea), l‘introduzione della participation holding e del regime di participation exemption, Malta ha acquisito significativa importanza come Holding Company Jurisdiction in comparazione con giurisdizioni ad essa equivalenti. Tra le attivita‘ che una societa‘ di holding puo‘ svolgere all‘interno di un gruppo societario sono incluse:


Le societa‘ di Holding a Malta
Oltre alle caratteristiche generali del sistema fiscale Maltese, alle Convenzioni contro le doppie imposizioni fiscali siglate da Malta, alle Direttive Europee recepite dallo Stato Maltese, sussistono ulteriori aspetti del sistema fiscale Maltese di cui possono beneficiare le societa‘ di holding:
Una participating holding nasce dalla detenzione di un pacchetto di azioni ordinarie in un‘altra societa‘ (Maltese o estera) che soddisfa una delle seguenti sei condizioni:
1. detenzione diretta del dieci percento (10%) di azioni ordinarie di una societa‘ il cui capitale e‘ interamente o parzialmente diviso in azioni, la cui detenzione attribuisce un diritto al dieci per cento (10%) di due (2) dei seguenti fattori:
(i) diritto di voto;
(ii) profitti disponibili alla distribuzione;
(iii) beni distribuibili in fase di scioglimento della societa‘.
2. e‘ azionista di una societa‘ ed ha il diritto di opzione sull‘acquisto del saldo delle azioni ordinarie da essa non detenute nei limiti previsti dalla legge del paese in cui tali azioni ordinarie sono detenute; o
3. e‘ azionista di una societa‘ e gode del diritto di prelazione in caso di vendita, riscatto o annullamento delle azioni ordinarie di tale societa‘ da essa non detenute; o
4. e‘ azionista di una societa‘ e ha diritto o di sedere al consiglio di amministrazione o di nominare una persona che partecipi al consiglio di amministrazione in qualita‘ di amministratore; o
5. e‘ un azionista che detiene un investimento del valore, alla data/date in cui e‘ stato acquisito, di almeno € 1,164,000 (o l‘equivalente somma in una differente valuta) in una societa‘ e tale partecipazione nella societa‘ viene detenuta per un periodo ininterrotto di almeno 183 giorni; o
6. e‘ azionista di una societa‘ e la detenzione del pacchetto di tali azioni e‘ finalizzato allo sviluppo del proprio business. In questo caso la partecipazione non deve essere detenuta come trading stock per finalita‘di scambio.
Inoltre, una partecipating holding acquisita il 1 Gennaio del 2007 o successivamente, oltre alle condizioni sopra indicate deve soddisfare una delle seguenti condizioni:
Altrimenti, qualora nessuna delle tre (3) precedenti condizioni sia soddisfatta, e‘ necessario che sussistano entrambe le seguenti condizioni:

(i) le azioni in una societa‘ non residente non devono essere detenute come portfolio di investimenti e la persona giuridica non deve derivare piu‘ del 50% del reddito da un portfolio investment.

A questo proposito, il portfolio investment e‘ un investimento in titoli detenuti come parte di un portfolio di investimenti similari con lo scopo di ripartire il rischio; tale investimento non si configura come un investimento strategico e viene effettuato senza l‘intenzione di influenzare la gestione della societa‘ detentrice dell‘investimento; e

(ii) sia stata applicata un‘aliquota d‘imposta non inferiore al 5% alla societa‘ non residente o agli interessi o royalties passivi.

Tuttavia, nel caso in cui piu‘ del 50% del reddito della societa‘ non residente consista in interessi o royalties passivi (e la societa‘ non e‘ residente in un altro paese dell‘UE o non e‘ soggetta ad un‘aliquota d‘imposta pari almeno al 15%), dovranno essere soddisfatte le seguenti condizioni per poter acquisire lo status di partecipating holding:

Societa’ di Holding a Malta